Imprese: risparmio energetico e contributi

Le realtà imprenditoriali di Milano afferiscono principalmente al Terziario, settore che presenta un’ampia diversificazione di tipologie di utenza: uffici/realtà direzionali, logistica, aziende ospedaliere, realtà commerciali (tra cui pesano significativamente sia la grande distribuzione che la ristorazione), strutture ricettive, istituti religiosi, ecc. I consumi di elettricità sono quelli che più impattano sulla spesa energetica delle attività del Terziario.

L’aumento dei prezzi dell’energia sta comportando impatti economici importanti per le imprese. La risposta al problema richiede, da un lato, la ricerca dei fornitori di energia che presentino le migliori offerte (le associazioni di categoria stanno cercando di supportare i propri associati per attivare convenzioni, soprattutto per le piccole e microimprese, che hanno maggiore difficoltà a muoversi nel mondo delle offerte del mercato libero), dall’altro l’individuazione di interventi gestionali e strutturali che consentano di raggiungere livelli significativi di risparmio energetico.

Riguardo agli interventi per il risparmio energetico, risultati significativi possono essere raggiunti attraverso una gestione consapevole delle apparecchiature elettriche e degli impianti di climatizzazione, in particolare per le grandi realtà commerciali (grande distribuzione e vie dello shopping). Inoltre, per diverse realtà commerciali sussiste un margine importante di efficientamento delle apparecchiature elettriche professionali: dal 2016 è disponibile l’etichetta energetica delle apparecchiature per la conservazione degli alimenti; la sostituzione di vecchi armadi frigoriferi/congelatori/frigoespositori con nuovi apparecchi porta a una riduzione del loro consumo di almeno il 50% e ciò ha un impatto non trascurabile per bar, ristoranti e attività commerciali di vendita di alimentari. 

 

Attualmente sono disponibili due bandi regionali (gestiti dalla Camera di Commercio Milano MonzaBrianza Lodi) per l’ottenimento di contributi per interventi di efficientamento energetico:

Entrambi i bandi coprono fino al 50% delle spese sostenute per gli interventi di efficientamento energetico.

Ulteriore opportunità per le imprese è la realizzazione di impianti fotovoltaici sulle coperture dei propri edifici, anche con l’obiettivo di rendere disponibili gli impianti per una Comunità energetica. Per le piccole e microimprese (ad es. per tutte le attività commerciali di vicinato, inserite in contesti residenziali) è invece opportuna la partecipazione alle Comunità energetiche o ai Gruppi di Autoconsumo Collettivo, con impianti realizzati da terzi.

Nel seguito i link ad alcuni materiali informativi su come risparmiare:

ENEA – Linee Guida diagnosi energetica PMI (in inglese)

Enea-risparmio energetico uffici

ENEA-risparmio energetico negozi

Decalogo LE2C – A kWh saved is a kWh got

Via Tommaso Pini, 1 Milano
P.IVA 12908910156
Copyright © 2022 Sportello Energia | Powered by Inix Group Italia